HomeRisorseBlogCos’è la smart mobility e perché è importante?
8 minuti per leggere

Cos’è la smart mobility e perché è importante?

Di Squadra Verizon Connect 14 Giugno 2024

L'avvento di Internet e delle informazioni istantanee ha creato nuove  aspettative da parte dei titolari di aziende e dei clienti di entrambe le fasce di  consumatori. Non è passato molto tempo da quando la registrazione manuale  dei dati degli autisti e le interazioni faccia a faccia, così come le strette di  mano e le testimonianze di primo contatto, erano la base della verità e l'unica  risorsa per decifrare le informazioni e trarre conclusioni. 

La tecnologia sta crescendo a un ritmo esponenziale come mai prima d'ora  nella storia. L'impatto dei progressi tecnologici sulle imprese non può essere  quantificato. Per il momento, spetta ai proprietari delle imprese tenere il passo  o rimanere indietro e rischiare di perdere non solo i clienti, ma anche il proprio  stile di vita. 

Come consumatori di tecnologia, potremmo non comprendere appieno le  ramificazioni dell'impatto di una nuova tecnologia sul nostro modo di vivere e  lavorare per molti anni a venire. 

Il concetto di “città intelligente” non è un'idea nuova, ma la possibilità che il  mondo veda la sua prima vera città intelligente non è mai stata così vicina per  molti che lavorano nelle aree urbane e nei comuni. Per gestire l'aumento della  popolazione e la crescente congestione, l'innovazione deve essere una  priorità assoluta, con i big data al centro per prendere decisioni più intelligenti  e ottenere risultati migliori. 

Nel settore del fleet management, l'interconnessione di quasi tutti gli aspetti  del lavoro quotidiano si è radicata nel modo in cui flotte e conducenti operano  minuto per minuto. Poiché i mandati governativi in materia di conformità e le  aspettative dei clienti aumentano secondo gli stessi standard elevati, i  proprietari delle aziende sono alla ricerca di tecnologie e soluzioni per i veicoli  che offrano tutte le funzionalità su un'unica piattaforma di facile utilizzo, in  grado di aumentare i profitti. 

Cos’è la Smart Mobility: qualche esempio 

In breve, la smart mobility è una rete intelligente di trasporto e mobilità, la  connessione di vari elementi della tecnologia e della mobilità. Un  rinnovamento dell'infrastruttura di trasporto utilizzata nella vita quotidiana e  negli affari.  

Questo include non solo l'uso di veicoli a motore tradizionali, di veicoli elettrici e di sistemi di trasporto pubblico, ma anche modalità di trasporto  completamente nuove come i servizi di ride sharing su richiesta (Uber) e i  programmi di car sharing. 

I cambiamenti nel comportamento dei consumatori, come il declino del  possesso di auto private e l'aumento di opzioni di mobilità completamente  nuove, stanno rapidamente cambiando il modo in cui le persone si spostano.  Le preoccupazioni legate all'inquinamento, alla congestione del traffico, alla  perdita di produttività e (naturalmente) al denaro hanno fatto sì che questa  idea guadagnasse terreno negli ultimi anni nel settore delle flotte. 

L'ecosistema della mobilità intelligente racchiude nella sua definizione  un'ampia gamma di modalità di trasporto alternative, tra cui i tradizionali  veicoli a benzina ed elettrici, i programmi di condivisione di biciclette e  scooter, i veicoli autonomi, le linee ferroviarie e persino le realtà di traffico  aumentate, in cui lo spazio stradale è designato per specifici tipi di trasporto in  diversi momenti della giornata. 

Come si applica la smart mobility al fleet management 

Con l'avvento dei software di gestione delle flotte nel settore dei trasporti, la  filosofia della mobilità intelligente, che prevede una migliore integrazione,  automazione, efficienza della sicurezza e sostenibilità, si adatta a una nuova  normalità nelle operazioni aziendali quotidiane.  

I proprietari di aziende sono ora costretti a modificare le loro pratiche  operative grazie ai mandati telematici, che si stanno rivelando utili per  migliorare i profitti grazie al monitoraggio dei dati dei conducenti e alla  

creazione di efficienze nel consumo di carburante. Con i consumatori che si  aspettano consegne in giornata e aggiornamenti durante il tragitto, la nuova  normalità dei trasporti è l'eccesso di comunicazione, trasparenza e visibilità  completa. 

Sebbene molti operatori si attengano a metodi di relazione con i clienti che  hanno da tempo consolidato, le aspettative su ciò che costituisce un servizio  “al di sopra e al di là” si stanno evolvendo con la stessa rapidità della  tecnologia che gioca un ruolo fondamentale nei flussi di lavoro quotidiani.  Scoprite in che modo un'azienda ha ottenuto un vantaggio competitivo e  migliorato le relazioni con i clienti aumentando l'accuratezza degli orari di  arrivo. 

I vantaggi dei sistemi di smart mobility 

La cosiddetta “smart mobility” promette di apportare una serie di benefici alla  maggior parte delle aziende di quasi tutti i settori, tra cui l'efficienza,  considerato l'aspetto più misurabile. L'eliminazione dei sistemi ridondanti che  producono inutili sprechi con conseguente perdita di ricavi e di tempo prezioso  avrà un effetto positivo sulle imprese, per non parlare della forza lavoro. 

Inoltre, “le inefficienze nella mobilità urbana, e in particolare la congestione  stradale, costano all'UE circa 110 miliardi di euro all'anno. Si tratta di oltre l'1%  del PIL dell'UE. (1) 

La riduzione di questa congestione comporterebbe una programmazione più  accurata del trasporto delle merci e degli orari di arrivo. Oltre alla riduzione  della congestione, aumenta la sicurezza grazie alla riduzione del traffico e alla  migliore visibilità per i conducenti. 

L'aumento dell'efficienza con i servizi di mobilità intelligente non avrebbe solo  un impatto positivo sull'economia. L'impatto ambientale di una massiccia  riduzione delle emissioni di CO2 e del conseguente inquinamento  migliorerebbe positivamente la qualità della vita della popolazione urbana. 

Come si integra la smart mobility con le smart city 

L'integrazione delle soluzioni di smart mobility con le infrastrutture urbane,  compresi i sistemi di trasporto pubblico e i dati sul traffico, potrebbe migliorare  notevolmente la sicurezza stradale e snellire le economie urbane che  dipendono da una mobilità urbana efficiente per sostenere le attività. La  connettività veicolo-infrastruttura (v2i) con l'uso di tecnologie a ultrasuoni,  radar e telecamere comunicherebbe informazioni in tempo reale a conducenti  e pendolari sulle reti, aiutando a evitare attività pericolose prima che i  conducenti se ne accorgano visivamente. Inoltre, il risparmio di carburante dei  veicoli viene migliorato riducendo il consumo di carburante durante le  partenze e gli arresti bruschi. Con l'avanzare di queste tecnologie, la tendenza  verso veicoli senza conducente e città intelligenti in grado di prevedere e  mitigare i pericoli per nostro conto diventa una realtà sempre più evidente. 

Capire il futuro della mobilità 

Per quanto si possa ipotizzare un cambiamento di paradigma nel modo in cui  spostiamo persone e merci, è evidente che l'aumento della smart mobility,  anche negli ultimi anni, ha avuto un impatto massiccio sul modo in cui le flotte  operano e vengono monitorate dai proprietari. 

Secondo una ricerca di Berg Insight, “entro il 2027, i sistemi di gestione delle  flotte in Europa raggiungeranno i 26,5 milioni” (2). 

La crescita delle tecnologie di tracciamento dei veicoli ha innescato risultati  migliori per i consumatori, in quanto le aspettative non sono più solo sulla 

tracciabilità dei veicoli e dei carichi, ma sul comportamento di guida sicuro e  sull'aggregazione intelligente dei dati da parte di piattaforme all-in-one. 

Con la crescita delle smart city, la disponibilità di nuove strade e le restrizioni  sui veicoli che non rientrano negli standard più severi in materia di emissioni  ed efficienza renderanno difficile per le flotte non aggiornate con le ultime  tecnologie di mobilità competere in un mercato guidato dai dati. Scoprite come la nostra piattaforma vi offre la visibilità necessaria per ottenere  di più. 

Fonti: 
  • (1)https://www.eca.europa.eu/lists/ecadocuments/ap19_07/ap_urban_mobility _en.pdf 
  • (2)https://www.berginsight.com/the-installed-base-of-fleet-management systems-in-europe-will-reach-265-million-by-2027

Squadra Verizon Connect

Guidiamo un mondo connesso in costante movimento! Automatizziamo, ottimizziamo e rivoluzioniamo il modo in cui persone, veicoli e cose si muovono nel mondo


Etichette: Gestione del business

Blog correlati
Tecnologie abilitanti industria 4.0: quali sono e perché usarle? Insights sul Mercato dei Trasporti Insights sul Settore Edile
Altro in tecnologia

Prendi appuntamento per una demo

Scopri come la nostra piattaforma ti offre la visibilità di cui hai bisogno per fare di più.

Potrebbe anche piacerti

Vedi tutto